TABLETquotidiano

L'informazione on line

Volontariato Fvg: incontro per la cittadinanza attiva e la solidarietà

Il Mo.Vi. FVG ha avviato il percorso di informazione: “I paesaggi della gratuità”. Un percorso formato da diversi incontri con l’autore e rivolti a tutti, per sensibilizzarci sui temi e le sfide della solidarietà e della cittadinanza attiva.

«Il Mo.Vi nazionale ha una propaggine isontina, che è un’associazione di associazioni – ha spiegato il responsabile, Fabio Feudale – Dieci associazioni provengono dal Basso Isontino, sei dall’Alto. Le nostre attività si intersecano con i Piani di Zona, e prevedono varie attività tra cui la formazione continua dei volontari».

Il prossimo incontro a Monfalcone giovedì 10 aprile alle 17.30 nella Sala del Consiglio Comunale, organizzato dalla neo costituita Federazione Isontina del Mo.VI., con la presentazione e la discussione sul libro curato da Caterina Arcidiacono ”Volontariato e legami collettivi – Bisogni di comunità e relazione reciproca”. Qual è la funzione e l’azione del volontariato nella società civile in relazione alla società contemporanea, ai suoi valori e ai suoi bisogni? Più in generale, come si colloca l’esperienza del volontariato all’interno della società civile, all’interno delle esperienze di vita relazionale del soggetto e di quelle organizzative della comunità sociale di riferimento. Un incontro centrato sulla rete dei legami sociali e sul rapporto cittadino-comunità-organizzazione.

Animeranno la discussione Nicoletta Stradi, responsabile del Servizio sociale Basso Isontino, Luca Nazzi, portavoce del Coordinamento della Proprietà collettiva in Friuli Venezia Giulia e il teologo Orioldo Marson.