TABLETquotidiano

L'informazione on line

URBANISTICA: SERRACCHIANI, SI’ A RIUSO PARCO BASAGLIA DI GORIZIA

La presidente della Regione Debora Serracchiani e l’assessore alla Salute Maria Sandra Telesca hanno incontrato oggi a Trieste una delegazione del Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda per i servizi sanitari n. 2 Isontina, guidata dal direttore Franco Perazza.

La riqualificazione del Parco ‘Basaglia’, sito nell’area dell’ex Ospedale Psichiatrico di Gorizia, da restituire alla cittadinanza per destinarlo ad attività culturali, formative ed imprenditoriali-cooperative, è stata al centro del colloquio, nel corso del quale Perrazza ha consegnato le firme raccolte a sostegno dell’iniziativa. Il direttore ha ricordato che il Parco Basaglia si estende lungo il confine che correva tra l’Italia e la Slovenia, e che può dunque assumere una valenza strategica nell’ambito delle collaborazioni previste dalla progettualità Gect-GO, quali ad esempio strutture destinate a Osservatorio transfrontaliere per la gravidanza fisiologica, ad asilo nido bilingue, o a sede del Centro di Salute Mentale.

Da parte della presidente è stata manifestata la “massima apertura nei confronti di una progettualità che va nella direzione dell’individuazione di nuove vocazioni per la città di Gorizia”. Per andare incontro alle iniziative proposte, fatte le opportune valutazioni, la Regione potrebbe “impegnarsi a reperire fondi e, soprattutto, a creare l’ambito formale in cui inserire la progettualità relativa al Parco, studiando la possibilità di sinergie con il progetto Urban guidato dalla Camera di Commercio di Gorizia”.

Vivamente auspicato è stato anche il mantenimento della collaborazione con la facoltà di Architettura dell’Università di Trieste, che ha sede a Gorizia, proseguendo il lavoro iniziato da un gruppo di studenti autori di uno studio sul riuso del Parco Basaglia.