TABLETquotidiano

L'informazione on line

TRIESTE: “TURISTI” PER RUBARE IN CITTA’, TRE ARRESTI

Carabinieri recuperano refurtiva per un valore di circa 3.200 euro

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Trieste hanno arrestato tre componenti di una banda ritenuta responsabile di furti di abbigliamento in negozi e grandi magazzini cittadini.

Il gruppo, composto da due cittadini serbi e un montenegrino, aveva raggiunto il capoluogo giuliano in pullman, stabilendo in una struttura ricettiva del centro una “base logistica” da dove partire per commettere furti in rapida sequenza e quindi allontanarsi verso i propri Paesi.

Nel pomeriggio di ieri è però scattato il blitz dei militari dell’Arma, su segnalazione del personale di sorveglianza del magazzino Coin di Corso Italia, che aveva notato due uomini. L’immediato intervento ha permesso l’arresto in flagranza.

I carabinieri successivamente si sono recati all’albergo dove alloggiavano, e nella camera hanno trovato il terzo uomo, un serbo di 27 anni, che attendeva i complici con valigie di merce rubata in altri negozi triestini e tre biglietti per il pullman per Belgrado.

La refurtiva recuperata ha un valore complessivo di circa 3.200 euro.