TABLETquotidiano

L'informazione on line

TRIESTE: MIGLIAIA IN PIAZZA CONTRO DPCM, FUMOGENI CONTRO LA PREFETTURA

Fedriga condanna i gesti di violenza

Migliaia di titolari di bar, ristoranti, pasticcerie, palestre e piscine hanno manifestato questa sera a Trieste per protestare contro le misure decise nei confronti delle rispettive categorie nell’ultimo Dpcm.

“Non siamo untori”, hanno sottolineato molti “ma lavoratori”, segnalando di aver investito somme di denaro in plexiglas, sanificazioni e altri sistemi di protezione dal Covid-19 e ora sono stati costretti a chiudere.

La manifestazione ha avuto un epilogo violento quando, dopo un incontro tra gli organizzatori della manifestazione stessa e le autorità, alcuni presenti hanno lanciato fumogeni in direzione della Prefettura.

Sarebbero stati colpiti anche carabinieri e rappresentanti della stampa. I gesti di violenza sono stati condannati da Fedriga e dal sindaco, Dipiazza.