TABLETquotidiano

L'informazione on line

TRIESTE: CONTROLLI E SANZIONI DELLE FORZE DELL’ORDINE NEL FINE SETTIMANA

Una persona denunciata e tante sanzionate

Nel pomeriggio di venerdì la Polizia di Stato ha sanzionato un barese di 59 anni per aver urinato sul suolo pubblico. E’ stato sorpreso in via Tor Bandena fra alcune vetture di servizio della Questura. E’ stato sanzionato anche perché in palese stato di alterazione alcolica e perché sprovvisto del dispositivo di protezione individuale e gli è stato notificato un Daspo urbano della durata di 48 ore.

Nella serata di venerdì è stato sanzionato per violazione al codice della strada un 26enne veneto. Una Volante lo ha notato imboccare da largo Riborgo corso Italia nonostante non fosse scattata la luce verde del semaforo e la svolta a destra fosse vietata da segnaletica verticale.

L’autovettura che guidava è stata fermata in via Imbriani e gli è stata contestata la violazione amministrativa.

Ieri pomeriggio una Volante è intervenuta all’altezza dei portici in piazza Goldoni. Un triestino di 50 anni, già noto alle forze dell’ordine e in palese stato di alterazione alcolica, aveva da poco litigato con una donna, che è stata trovata a terra e che è stata soccorsa dai sanitari del 118 a causa dell’abuso di sostanze alcoliche. L’uomo è stato sanzionato per ubriachezza e gli è stato notificato un Daspo urbano della durata di 48 ore.

Questa notte la Polizia di Stato ha denunciato per resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e percosse una 25enne triestina. Ha creato problemi al personale medico-sanitario prima e agli operatori di una Volante poi all’interno del pronto soccorso dell’ospedale di Cattinara.

Inoltre, nella giornata di ieri a Trieste sono state controllate 943 persone, una è stata sanzionata dalla Volante della Questura per mancanza di mascherina.

Controllati infine tre locali dai Carabinieri e tre dalla Volante della Questura, nessuna sanzione.