TABLETquotidiano

L'informazione on line

TRIESTE: CONTINUI CONTROLLI DELLE FORZE DELL’ORDINE SUL TERRITORIO

Denunciato da personale in servizio di pattuglia ciclomontata del Commissariato di P.S. di Duino Aurisina un cittadino pakistano del 2000 allontanatosi dall’ostello Alpe Adria dove avrebbe dovuto trascorrere il periodo di quarantena obbligatoria.
Sono state 1053 le persone controllate nella provincia di Trieste.
Controllati anche 47 locali da personale della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della Questura e sanzionati 3 gestori di locali nel centro città. Controllati altri 3 locali dai Carabinieri.

Ieri mattina la Polizia di Stato ha denunciato per furto aggravato in concorso due autisti, Sui tratta di un cittadino ucraino del 1967 e di un rumeno 1995. Sono stati sorpresi da personale di vigilanza intenti ad asportare cibo per gatti da uno scatolone presente all’interno di un magazzino di stoccaggio presso l’autoporto di Fernetti.

Sul posto una Volante del Commissariato di P.S. di Duino Aurisina.

Accompagnati in Questura, sottoposti ai rilievi dattiloscopici, dopo gli atti di rito, i due sono stati deferiti alla locale Procura della Repubblica.

Nei giorni scorsi, infine, la locale Polizia Ferroviaria ha indagato in stato di libertà per il reato di inosservanza dei provvedimenti dell’Autorità un cittadino ungherese del 1983 e ha indagato sempre in stato di libertà per il reato di oltraggio a pubblico ufficiale una venticinquenne triestina.