TABLETquotidiano

L'informazione on line

TRIESTE: ALLERTA IL 112 “VUOLE SUICIDARSI!”, MA NON ERA VERO

Ieri sera un triestino, R.S., nato nel 1961, è stato deferito alla locale Procura della Repubblica per procurato allarme. L’uomo ha segnalato alla sala operativa della Questura tramite il 112 che una donna era intenzionata a suicidarsi. Giunti a casa di questa persona, gli operatori della Volante l’hanno trovata del tutto tranquilla e per nulla con detti propositi.