TABLETquotidiano

L'informazione on line

TRASPORTAVANO DROGA DALLA SLOVENIA, ARRESTATI DUE MONFALCONESI

Durante un mirato servizio antidroga, personale del Commissariato Distaccato di Pubblica Sicurezza di Monfalcone ha tratto in arresto, nel comune di Doberdò del Lago (GO), due ventiduenni residenti a Monfalcone (L.L. e L.F le iniziali) trovati in possesso, nei pressi del valico confinario di Jamiano, di 632 grammi di marijuana.

Al momento del controllo i ragazzi si trovavano a bordo della vettura di uno dei due ed erano appena rientrati in territorio nazionale provenienti dalla vicina Slovenia, dove probabilmente avevano acquistato lo stupefacente.

Sentito un persistente odore di canapa provenire dall’interno dell’abitacolo, si è proceduto ad effettuare una perquisizione che ha permesso di rinvenire due confezioni in plastica con all’interno la sostanza.

Presso l’abitazione di uno dei due, inoltre, è stato individuato ulteriore materiale per la preparazione delle dosi e, quindi, riconducibile ad una attività di spaccio.

Grazie all’intensificazione dei controlli mirati proprio ad arginare il fenomeno dello spaccio e del consumo di droghe, soprattutto nell’ambito giovanile, si è impedito che un considerevole quantitativo di marijuana (circa 1.300 dosi) venisse immesso sul mercato monfalconese con un potenziale guadagno per gli spacciatori di oltre 5000 euro.

Nella giornata di ieri, 9 ottobre, gli arresti sono stati convalidati dal G.I.P. del Tribunale di Gorizia ed i giovani sono stati sottoposti alla misura degli arresti domiciliari.