TABLETquotidiano

L'informazione on line

TENDOPOLI GORIZIA: CODEGA (PD), “REGIONE E PROVINCIA HANNO AGITO BENE”

“Il consigliere Ziberna non perde occasione per attaccare l’operato della Giunta regionale, ma in questo caso sbaglia completamente bersaglio e si avventura in affermazioni del tutto contraddittorie e confuse”. Replica così, agli attacchi provenienti da Forza Italia sulla questione extracomunitari a Gorizia, il consigliere regionale del Pd, Franco Codega.

“Come fa a lamentarsi del fatto che la Provincia e la Regione abbiano allestito una tendopoli provvisoria a Gorizia e allo stesso tempo denunciare che le stesse, ossia la Regione e la Provincia, non abbiano mosso un dito in riferimento agli insediamenti degli extracomunitari sulle rive dell’Isonzo?”.

“L’allestimento delle tende è stato predisposto proprio dalla Protezione civile della Regione su istanza del presidente della Provincia – continua Codega – proprio per eliminare l’accampamento di fortuna e del tutto precario che gli stessi extracomunitari avevano predisposto, in condizioni del tutto inaccettabili per un paese che vuol dirsi civile, sulle rive dell’Isonzo. E ancora: l’insediamento degli stranieri nelle tende predisposte dalla protezione civile ha permesso una ricognizione anche delle condizioni sanitarie degli ospiti che altrimenti sarebbero rimasti al di fuori di ogni controllo sanitario, e questo sì, sarebbe stato pericoloso per le popolazioni vicine”.

Infine, conclude Codega, “la Regione e la Provincia hanno agito nel migliore dei modi possibili, vista la necessità di un intervento immediato, per venire in incontro a una situazione di emergenza umanitaria, proprio nei giorni in cui Papa Francesco ricordava a tutta la comunità regionale e nazionale che di fronte allo straniero che chiede aiuto non si possono girare le spalle e dire il fatidico ‘a me che me ne importa’ “.