TABLETquotidiano

L'informazione on line

STRADE: SLOKAR (LEGA), PIÙ SEGNALETICA IN GVT E’ PROMESSA MANTENUTA

“Un intervento importante per disincentivare la possibilità di svolte inappropriate, le cui conseguenze possono essere mortali, e volto a mettere finalmente in sicurezza alcuni ingressi della Grande viabilità triestina (Gvt) teatro di tragici eventi, tra i quali lo scontro costato la vita nel giugno 2016 al 35enne Luca Sussich”.

Lo scrive in una nota il consigliere della Lega,, Danilo Slokar, promotore dell’implementazione della segnaletica per le rampe di accesso della superstrada triestina, in corrispondenza di via Svevo e di via Valmaura, oggi finalmente realizzata.

“Insieme all’assessore regionale a Infrastrutture e Territorio, Graziano Pizzimenti, al direttore generale di Fvg Strade, Sandro Didonè, al responsabile Area gestione rete Anas Fvg, Christian Calzolari, ai familiari e ad alcuni colleghi di Luca Sussich – spiega Slokar – ho presenziato al posizionamento della segnaletica stradale integrativa, una promessa mantenuta dalla Regione che, consapevole della necessità dell’opera, si è spesa affinché l’intervento fosse realizzato”.

“È necessario implementare la segnaletica in prossimità di tutti gli svincoli – continua l’esponente della Lega – così come tecnicamente proposto anche dalla pubblicazione ‘Sicurezza sulle Strade. Studio comparato delle soluzioni per evitare l’immissione contromano nelle rampe’, realizzata in memoria proprio di Luca”. “Gli incidenti provocati dai contromano – fa presente Slokar – incidono solo per l’1,2 % nella casistica ma la loro pericolosità è tre volte superiore agli altri, elevando del 20% il rischio di morte. Sono dovuti principalmente al problema di assunzione di alcool che riduce sensibilmente le capacità di guida e, in seconda battuta, da una difficile lettura della segnaletica, coinvolgendono al 90% – conclude – conducenti maschili di età compresa tra i 16 e i 25 anni o gli over 65”.