TABLETquotidiano

L'informazione on line

SINDACO TRIESTE SU DPCM: BENE RESPONSABILITA’, VALUTERO’ SU MOVIDA

“Parlerò ai ragazzi. Se non ci sarà il rispetto delle regole, chiuderò”

“A me va molto bene avere questa responsabilità di confrontarmi con il presidente del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e prendere provvedimenti seri” in merito a eventuali chiusure di vie o piazze alle 21 per contenere la diffusione del covid. Lo afferma, riferendosi al nuovo Dpcm, il sindaco di Trieste, Roberto Dipiazza.

In un video postato sui social, il primo cittadino invita i ragazzi a indossare “tutti la mascherina” e a non fare assembramenti: “Cerchiamo di comportarci come sappiamo comportarci e non prenderò provvedimenti drastici”, avverte.

“Alla sera – spiega – sarò in giro a vedere la situazione” nei luoghi in cui si concentra di più la movida, ovvero in “via Torino e piazza Barbacan”, e “cercherò di dire ai ragazzi di stare alle regole così non avremo problemi”. Se queste non verranno rispettate “sarò costretto a chiudere alle 21”.

“Non voglio farlo – precisa Dipiazza – ma se dovessimo avere dei dati contrastanti è chiaro che dovrò chiudere. Quindi invito a comportarci bene: cerchiamo di portare tutti quanti e sempre la mascherina”.

“Da mesi – conclude – dico che il Governo doveva coinvolgere maggiormente i sindaci con i rispettivi governatori nella gestione di questa situazione, visto che a Roma la maggioranza è impegnata in continue discussioni”.