TABLETquotidiano

L'informazione on line

SALUTE: TELESCA, NO A CONFLITTUALITÀ CHE PRENDONO SANITA’ A PRETESTO

“A noi interessa che la sanità continui a funzionare bene e a migliorare”

“Questo territorio ha un’organizzazione e strutture valide e sarebbe veramente un peccato che si sviluppassero dinamiche conflittuali che nulla hanno a che fare con la sanità, anche se la prendono a pretesto. A noi e a me in particolare le polemiche non interessano”.

E’ la riflessione espressa nei giorni scorsi a Trieste dall’assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca in occasione della cerimonia di consegna alla Cardiochirurgia del Polo cardiologico di Cattinara di un ecocardiografo di ultimissima generazione acquistato dall’Associazione “Amici del Cuore” per la struttura diretta dal dott. Aniello Pappalardo.

“A noi – ha aggiunto Telesca – interessa che la sanità continui a funzionare bene e a migliorare. Questi momenti di alleanza tra le associazioni dei cittadini, le istituzioni e il servizio sanitario regionale sono la dimostrazione che state facendo bene e anche per questo vi rinnovo il mio grazie”.

L’associazione “Amici del Cuore” è attiva da 38 anni nella prevenzione delle patologie cardiache e si è sempre distinta per la sua generosità. L’ecocardiografo è stato consegnato dal presidente del sodalizio triestino Rodolfo Edera, alla presenza di numerosi operatori sanitari e di Nicola Delli Quadri, commissario straordinario dell’Azienda ospedaliero universitaria di Trieste.

Telesca, apprezzando l’atto di generosità degli “Amici del Cuore”, ha evidenziato che il nuovo ecocardiografo consentirà applicazioni multidisciplinari su larga scala.

“Quest’ulteriore donazione – ha concluso l’assessore – testimonia il legame tra i cittadini, tra chi lavora sul campo e le istituzioni, che io oggi qui rappresento”.