TABLETquotidiano

L'informazione on line

RIFORMA SANITA’: LAURI (SEL), BUON LAVORO IN COMMISSIONE, IN AULA ARRIVA UN TESTO MIGLIORE

“La riforma della sanità è ambiziosa e il testo approvato in Commissione recepisce molte delle osservazioni emerse nel corso delle audizioni: è stato fatto un buon lavoro, e di questo va ringraziata tutta la Commissione e l’assessore. La Giunta, anziché blindare il testo, ha recepito molte delle proposte di modifica, rispetto a quello arrivato in Consiglio il testo che esce dalla Commissione è migliore”.

Lo ha dichiarato Giulio Lauri, capogruppo consiliare di Sinistra ecologia libertà, commentando l’approvazione della riforma della sanità in III Commissione.

“Direi che su tutte le criticità che erano state messe in evidenza nelle audizioni e che erano state riprese da Sel sono stati fatti passi in avanti, in alcuni casi consistenti come nel caso del rapporto con i soggetti privati, della gradualità e della contestualità della conversione dei posti letti per acuti in assistenza territoriale e della necessità di eliminare i doppioni ospedalieri.”

“Siamo consapevoli dell’importanza e della delicatezza del tema salute e crediamo che alcune preoccupazioni suscitate dal testo base fossero in parte giustificate. Fermo restando che molto dipenderà dagli atti di pianificazione con cui la Giunta saprà far vivere la riforma, gli obiettivi che la informano sono pienamente condivisibili e nel testo approvato escono rafforzati anche il ruolo di indirizzo e controllo del Consiglio regionale, quello dei sindaci e del territorio, così come gli strumenti di partecipazione di tutti i cittadini e delle loro organizzazioni”