TABLETquotidiano

L'informazione on line

REGIONE: ZILLI (LN), LA CASA DELLE FARFALLE DEVE RIAPRIRE SUBITO

“La sopravvivenza della Casa delle farfalle è appesa a un filo. L’indolenza, i rinvii e i silenzi del sindaco rischiano di dilapidare un patrimonio inestimabile per questo territorio”.

È ancora Barbara Zilli, consigliere regionale della Lega Nord, a segnalare alla Giunta regionale il “caso Bordano”. Zilli, dopo aver presentato una prima interrogazione e una mozione sull’argomento, torna alla carica annunciando una nuova interrogazione rivolta all’attenzione dell’Esecutivo.

“La situazione è grottesca. Il Comune aveva indetto un bando per definire la gestione della Casa. La scadenza del bando era prevista per lunedì 19 maggio, l’apertura della prima busta era attesa per giovedì 22. Il Comune, per ragioni organizzative, ha comunicato di aver rinviato la data di apertura della prima busta. Da giovedì scorso è calato il silenzio. I mesi passano, la Casa resta chiusa. Perché?”

Ancora Zilli: “Mentre il Comune temporeggia, piovono le disdette di visite già prenotate. Solo con le scolaresche abbiamo perso qualche migliaio di ingressi. Comitive di austriaci raggiungono la struttura in corriera, ma si vedono costrette a cambiare programmi perché trovano chiuso. Le attività ricettive del territorio stanno fronteggiando difficoltà impreviste. Se le farfalle di Bordano non ricominceranno a sbattere le ali, a perdere quota sarà tutto il territorio”.

E intanto, aggiungiamo noi, il sito ufficiale si presenta così: www.farfalledibordano.it/