TABLETquotidiano

L'informazione on line

REGIONE: ZIBERNA (FI), SOPPRESSO SENZA PREAVVISO SERVIZIO SKILINE

“Un servizio estremamente utile e gradito ai frequentatori delle località sciistiche”

Il vicepresidente del Gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Rodolfo Ziberna fa sapere di aver depositato una interrogazione alla Giunta per sapere perché non sia stata adeguatamente promossa l’attivazione del servizio Skiline e perché esso sia stato repentinamente soppresso senza darne adeguato preavviso, per giunta a stagione inoltrata e sebbene si tratti di un servizio estremamente utile e gradito ai frequentatori delle località sciistiche.

Skiline – spiega Ziberna – è un servizio web in essere da qualche anno e molto apprezzato dagli sciatori: su www.skiline.cc, infatti, è possibile registrare il proprio skipass per poter poi controllare orari, altimetrie, impianti di risalita e piste percorse in una determinata località sciistica; tale “servizio” è riconosciuto essere un valore aggiunto per un demanio sciistico. Quel qualcosa in più su cui ski-marketer, ski-journalist e ski-writers hanno la possibilità di caratterizzare la loro “impressione” e il loro importante giudizio critico circa le località che recensiscono e visitano. Inoltre Skiline piace perché dà risposta, in una veste molto simpatica per patiti di sci, alla classica domanda: ”Quanto abbiamo sciato oggi”?

Ebbene – sottolinea il consigliere – Skiline non veniva nemmeno menzionato dai siti di Promotur e PromoTurismoFvg, sebbene sia un servizio di cui sempre più località sciistiche si stanno dotando con grande soddisfazione del pubblico. Inoltre l’uscita da Skiline lascia senza il registro storico, valido non solo per statistiche personali ma anche per concorsi a premi molto graditi a sciatori giovanissimi e meno giovani.

Per questo – aggiunge Ziberna – nell’interrogazione chiedo anche quanto incida il costo di questo servizio rispetto alla totalità dei costi di cui Promotur-PromoTurismoFvg (l’agenzia regionale che gestisce i demani sciistici di Forni di Sopra, Sauris, Zoncolan, Sella Nevea, Piancavallo e Tarvisio) si fa carico, e inoltre se si intenda tempestivamente riattivare il servizio Skiline e promuoverlo adeguatamente.