TABLETquotidiano

L'informazione on line

REGIONE: CIRIANI (FDI-AN), ANOMALE ASSUNZIONI ALL’OSPEDALE DI TOLMEZZO

“Quali sono le ragione per cui, all’ospedale di Tolmezzo, la Giunta Serracchiani decide di creare quattro nuovi posti per dirigenti, mentre ciò è stato vietato in tutti gli altri ospedali della regione?”

A chiederlo con una interrogazione alla Giunta, è il consigliere regionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, Luca Ciriani.

“La Direzione salute ha rilasciato un’autorizzazione all’ASS 3 di Tolmezzo – rende quindi noto il consigliere – per la creazione di 4 nuove figure dirigenziali. Tale autorizzazione, richiesta il 10 giungo scorso, è stata molto celermente approvata nella stessa giornata con l’indicazione di istituire due posti da dirigenti al momento già coperti da personale facenti funzioni; utilizzare la mobilità per confermare l’istituzione di un nuovo posto dirigenziale; stabilizzare una figura dirigenziale al momento della domanda a tempo determinato, trasformando il contratto a tempo indeterminato.”

“Tutto questo – continua Ciriani – è stato fatto dalla Giunta Serracchiani giusto un mese prima della delibera dell’assessore alla Sanità, Maria Sandra Telesca, che di fatto blocca incarichi di vertice, dirigenziale, di strutture semplici o complesse e di dipartimenti fino all’entrata in vigore della nuova riforma sanitaria annunciata e non ancora discussa.”

“La presidente Serracchiani e l’assessore Telesca, per scongiurare il sospetto che l’Esecutivo voglia occupare poltrone di vertice con persone a lui vicine, ci spieghino – chiede l’esponente di centrodestra – le ragioni di tanta celerità, da chi saranno occupati i 4 posti individuati a Tolmezzo, a quanto ammonteranno le risorse destinate a questi quattro dirigenti; se sanno che la somma destinata a queste figure apicali andrà ad aumentare lo sbilancio dell’Ospedale di Tolmezzo, già in pesante sofferenza.”