TABLETquotidiano

L'informazione on line

POLITICHE SOCIALI: BASSO (FDI), DA PIZZIMENTI PIENO SUPPORTO A PEBA PN

Il consigliere regionale Alessandro Basso, (FdI)

“La Regione Fvg, quale risposta a una richiesta del Comune di Pordenone, ha finanziato gli interventi di eliminazione delle barriere architettoniche. In questo modo, ha quindi approvato anche il progetto proposto dal sindaco di Pordenone, Alessandro Ciriani, e dal suo assessore Cristina Amirante per l’adozione del Piano per l’eliminazione delle barriere architettoniche (Peba)”.

Lo afferma in una nota il consigliere regionale Alessandro Basso (Fratelli d’Italia), specificando che il Peba è “uno strumento tecnico, di programmazione e di valutazione economica per l’individuazione delle barriere architettoniche e degli interventi da attuare nei prossimi anni sugli edifici pubblici già esistenti, ma non ancora adeguati”.

“Abbiamo sostenuto il progetto, trovando anche la piena adesione – sottolinea il consigliere regionale di FdI – dell’assessore regionale a Infrastrutture e Territorio, Graziano Pizzimenti. Si è dimostrato particolarmente attento e sensibile ai temi dell’assistenza, dell’integrazione sociale e dei diritti delle persone con disabilità e, in particolare, all’argomento dell’accessibilità degli spazi urbani”.

Si tratta di “un programma straordinario di intervento – così lo descrive ancora Basso – per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie delle città metropolitane e dei comuni capoluogo di provincia. Esso è finalizzato alla rigenerazione urbana integrata, attraverso interventi che escludono il consumo di suolo e mirano, tra l’altro, anche alla rivitalizzazione urbana”.

“Con un attento e sapiente lavoro di squadra – conclude la nota – abbiamo realizzato un’ulteriore opera di miglioramento funzionale della nostra città che, in proiezione futura, apparirà rinnovata e ridisegnata. In simbiosi col Piano regolatore, infine, stiamo progettando la città del futuro, dimostrando una perfetta simbiosi tecnica e politica, esempio per tutta la regione”.