TABLETquotidiano

L'informazione on line

MORTE VILLOTTA: CORDOGLIO DA CR PER LA SCOMPARSA DEL GIORNALISTA

Zanin, garante informazione equilibrata in Fvg

“Piero Villotta ha rappresentato un punto di riferimento per l’informazione del Friuli Venezia Giulia, prima nel suo ruolo di cronista Rai e poi da presidente dell’Ordine regionale dei giornalisti. In entrambi i ruoli, ha garantito equilibrio e dialogo, ben comprendendo le specificità di un territorio così variegato geograficamente, culturalmente e socialmente”.

Il presidente del Consiglio Fvg, Piero Mauro Zanin, ricorda così “uno dei giornalisti regionali più conosciuti dal pubblico televisivo”, morto oggi a Udine all’età di 72 anni. “In un mondo dell’informazione che – evidenzia Zanin – sta vivendo cambiamenti epocali, ampliando giorno dopo giorno modalità, mezzi e punti di accesso da parte di utenti sempre più raggiungibili in tempo reale, uno dei compiti più importanti quanto difficili del giornalista è quello di garantire credibilità, competenza e completezza. Di Villotta – conclude il presidente del Cr Fvg – conserviamo l’esempio di ciò che significa essere al servizio dei cittadini”.

Bolzonello (Pd), raccontava Fvg con serietà e passione

“Con Pietro Villotta se ne va un pezzo di storia del giornalismo del Friuli Venezia Giulia. È stato un professionista capace di raccontare con serietà la nostra regione, dimostrando in svariati frangenti l’attaccamento e l’amore verso la sua terra”.

Lo afferma in una nota di cordoglio il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Sergio Bolzonello, ricordando “la figura dello storico giornalista della Rai Fvg e già presidente regionale dell’Ordine dei Giornalisti”.

“Nel corso della precedente legislatura e, in particolare, negli anni di assessorato con delega all’Agricoltura, ho avuto modo di confrontarmi con la sua passione per la cultura e la storia della nostra terra. Abbiamo lavorato insieme – ricorda infine Bolzonello – sia alla valorizzazione dell’Ente Friuli nel Mondo, sia nel Ducato dei vini”.

Bordin (Lega), osservatore attento e professionale

“Giornalista esemplare, sempre impegnato in azioni condotte con profondo senso civico e grande professionalità, è stato un punto di riferimento per i friulani e per il giornalismo del Friuli Venezia Giulia”.

Lo afferma in una nota di cordoglio il capogruppo della Lega in Consiglio regionale, Mauro Bordin, esprimendo commozione a nome di tutto il suo Gruppo per la scomparsa di Piero Villotta, già presidente regionale Fvg, nonché consigliere nazionale, dell’Ordine dei Giornalisti (Odg).

“Da giornalista – conclude Bordin – è stato attento osservatore e interprete di eventi civili e politici. Ha ricoperto cariche importanti, sempre con impegno e dedizione. Il suo carisma lascia un vuoto nel cuore di quanti hanno avuto il privilegio di conoscerlo”.

Di Bert (Pr Fvg/Ar), mai fazioso e cultore friulanità

“Paladino della libera informazione e cultore della friulanità in ogni forma”. Così viene descritto Piero Villotta in una nota di cordoglio diramata dal presidente del Gruppo consiliare di Progetto Fvg per una Regione Speciale/Ar, Mauro Di Bert, accompagnata da un messaggio di condoglianze rivolto alla famiglia.

“Con la scomparsa di Villotta, decano dell’informazione, la nostra regione ha perso un professionista onesto, portatore degli ideali di un giornalismo mai sopra le righe e mai fazioso. Il suo lungo impegno all’interno dell’Ordine professionale – aggiunge Di Bert – ne è la conferma. Sostenitore della cultura locale, e in particolare del mondo agricolo regionale, attraverso la sua professione ha raccontato questo angolo del Nordest, dimostrando amore per la sua terra e le sue tradizioni”.

Bidoli-Moretuzzo (Patto), ha raccontato Fvg con amore

I consiglieri regionali del Patto per l’Autonomia, Massimo Moretuzzo e Giampaolo Bidoli, esprimono cordoglio per la morte del giornalista friulano Piero Villotta, storico volto della sede Rai di Udine, già presidente dell’Ordine regionale dei giornalisti, che ha saputo raccontare la sua terra con professionalità e profondo amore.

Honsell (Open Fvg), padre tv in Friuli per il Friuli

“Esprimo le mie più sentite condoglianze alla famiglia per la scomparsa di Piero Villotta, autentico padre della televisione in Friuli e per il Friuli”.
Lo afferma in una nota di cordoglio il consigliere regionale di Open Sinistra Fvg, Furio Honsell.

Forza Italia, figura esemplare per mondo informazione

“Il Friuli Venezia Giulia ha perso una delle sue voci di riferimento, un giornalista attento come pochi al territorio e ai suoi aspetti sociali, culturali e politici”.

Lo affermano in una nota i consiglieri regionali del Gruppo di Forza Italia, Giuseppe Nicoli, Franco Mattiussi e Mara Piccin, esprimendo profondo cordoglio per la scomparsa di Piero Villotta, già cronista Rai e presidente regionale dell’Ordine dei Giornalisti (OdG).

“Il suo impegno, unito ai modi sempre equilibrati e privi di faziosità, nonché all’amore per la sua terra, ne hanno fatto uno dei migliori esempi da seguire – aggiungono i rappresentanti forzisti – per un mondo dell’informazione più che mai bisognoso, oggi, di simili figure di riferimento”.