TABLETquotidiano

L'informazione on line

MONTE CANIN, PERDE LA VITA PRECIPITANDO PER 50 METRI

Una cinquantacinquenne di nazionalità kazaka residente a Trieste ha perso la vita questo pomeriggio nel gruppo del Monte Canin, Alpi Giulie. La signora è precipitata per cinquanta metri da Sella Bilapec, nei pressi dei resti della caserma militare, da un pulpito di roccia.

Allertata la stazione di Cave del Predil del Soccorso Alpino e Speleologico e la Guardia di Finanza di Sella Nevea, il recupero è stato fatto dall’elisoccorso regionale con l’equipe medica e il tecnico di elisoccorso del Soccorso alpino e speleologico.

Il medico non ha potuto far altro che constatarne il decesso.