TABLETquotidiano

L'informazione on line

LAVORO: ROSOLEN, INTESA CON POSTE ITALIANE PER ANTICIPO CASSA IN DEROGA

Sarà possibile l’accredito dell’indennità della cassa integrazione in deroga anche sul conto corrente BancoPosta o su carta prepagata Postepay Evolution, grazie al protocollo d’intesa sottoscritto tra Regione Friuli Venezia Giulia e Poste Italiane Spa.

Ne dà notizia l’assessore regionale al Lavoro Alessia Rosolen, che spiega: “l’accordo è finalizzato alla velocizzazione delle procedure di anticipazione dei trattamenti della cassa in deroga. Poste Italiane Spa, cui va il nostro ringraziamento, ha previsto la possibilità di accordare gratuitamente ai propri clienti, titolari di conto corrente BancoPosta o di carta prepagata Postepay Evolution, la liquidità spettante bypassando i tempi dell’Inps. Per imprimere un’accelerazione alle tempistiche e garantire liquidità in tempi più brevi, sarà sufficiente autorizzare l’amministrazione regionale per ottenere la liquidità spettante”.

“Dopo l’accordo raggiunto con la Federazione regionale delle Banche di credito cooperativo per anticipare la cassa integrazione in deroga, i Fis (fondi di integrazione salariale) Cigo e Cigd (cassa integrazione guadagni ordinari e in deroga) e l’ulteriore intesa con Banca Mediocredito finalizzata a snellire e velocizzare le procedure, la Regione ha raggiunto l’intesa anche con Poste Italiane” ha commentato infine l’assessore.