TABLETquotidiano

L'informazione on line

INSIEME PER VALORIZZARE IL SITO DEL VILLAGGIO DEL PESCATORE

Fondamentale la collaborazione fra pubblico e privato

“Trovare la modalità più efficaci per valorizzare al massimo quello che, per quanto riguarda il numero di dinosauri fossili, e il sito più importante d’Europa”.

Lo ha dichiarato, oggi, l’assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, durante l’incontro organizzato dal Comune di Duino Aurisina per fare il punto sull’area del Villaggio del Pescatore, al quale ha partecipato anche Simonetta Bonomi soprintendente per l’Archeologia, le Belle arti e il Paesaggio del Friuli Venezia Giulia.

“Il nodo – ha rilevato Gibelli – è legato alla proprietà dell’area che è privata e sottoposta a vincoli archeologici, paleontologici e paesaggistici e, insieme al Comune ed alla Soprintendenza, stiamo cercando la strada più efficace per trovare la soluzione migliore, al fine di creare un’area di interesse culturale e turistico”.

“In quest’ottica è fondamentale la collaborazione tra pubblico e privato anche tramite lo strumento dell’art bonus regionale che consente alle aziende che investono sul patrimonio artistico e sugli eventi culturali di ottenere fino al 40% di sgravio fiscale”, ha aggiunto Gibelli.

Il sindaco di Duino Aurisina, Daniela Pallotta, ha evidenziato la volontà e le progettualità dell’amministrazione comunale per far decollare il sito “che può rappresentare un importante brand per il territorio”, ha rimarcato il primo cittadino, ricordando gli investimenti per riqualificare l’area.

Gibelli ha annunciato, infine, l’intenzione di organizzare nelle prossime settimane un incontro anche con la presenza di PromoturismoFVG per studiare le forme più efficaci per promuovere quella che può diventare un’area molto attrattiva per tutto il territorio regionale.