TABLETquotidiano

L'informazione on line

GORIZIA: PROFUGHI AFGHANI TORNANO SULL’ISONZO, MA PER RIPULIRE

Un gesto di riconoscimento verso Gorizia e l’Isonzo, sulle cui rive sono rimasti accampati per oltre un mese.

Domani un gruppo di ragazzi afghani ospiti del ‘Campo Francesco’ allestito in via Brass a Gorizia tornerà sulle sponde del fiume per ripulirle dalle cartacce, dalle lattine e dagli altri rifiuti presenti nella boscaglia lì vicino. Oggetti e spazzatura non abbandonati da loro, ma che i ragazzi afghani hanno ugualmente deciso di rimuovere, accompagnati da un gruppo di volontari.

A questo si aggiunge la cura costante del campo di via Brass, dove ogni giorno gli ospiti, suddivisi in squadre, provvedono alla pulizia del prato, delle tende e dei bagni, ma anche a una sorta di rigido autocensimento, per verificare che non si siano aggiunte altre persone o che qualcuno di loro si sia allontanato senza permesso.

 Lo rende noto la Provincia di Gorizia in un comunicato.