TABLETquotidiano

L'informazione on line

GORIZIA: IL PREMIO DARKO BRATINA AL REGISTA SERBO SRDAN GOLUBOVIĆ

Giunto alla sua 21^ edizione, il premio Darko Bratina, istituito dall’Associazione Kinoatelje di Gorizia in ricordo del suo fondatore, quest’anno premierà il regista, produttore e professore serbo di regia filmica Srdan Golubović, il cui lavoro è stato ampiamente riconosciuto e premiato in vari festival cinematografici internazionali. Il riconoscimento verrà consegnato nell’ambito del Festival cinematografico transfrontaliero “Omaggio a una visione”, in programma dal 2 al 10 ottobre 2020 in sette località tra Italia e Slovenia: Gorizia, Nova Gorica, Lubiana, Udine, San Pietro al Natisone, Trieste e Isola. Il premio mira a valorizzare gli autori che attraverso il cinema sono stati capaci di rappresentare la società contemporanea e di offrire allo spettatore l’opportunità di riflettere su argomenti di attualità, spesso problematici e marginali.

Srdan Golubović  nella sua carriera  si è distinto per la produzione di corto e lungometraggi sempre attenti a narrare, senza compromessi, storie di personaggi e dei loro ideali calate nella società reale vista con un occhio attento e critico. Lo stesso regista, martedì 6 ottobre, guiderà, prima della premiazione serale a Gorizia, il tradizionale masterclass che, nell’ottica transfrontaliera del Kinoatelje, coinvolgerà, accanto al capoluogo isontino, anche Nova Gorica.

L’edizione di quest’anno del Festival include, poi, ancora una volta la sezione Primi Voli/Prvi Poleti/First Crossings che si svolgerà dal 2 al 4 ottobre 2020 tra il Mostovna di Salcano e altre località tra Gorizia e Nova Gorica. Questo segmento della manifestazione prevede proiezioni di cortometraggi, seminari, serate musicali, conferenze ed altro. Lanciata nel 2018 nell’ambito del festival, Primi Voli è anche una piattaforma web che esplora i lavori di giovani autori promettenti e innovativi che osano sperimentare cercando un proprio linguaggio cinematografico. Le partecipazioni alla sezione sono aperte fino al 1 agosto e le iscrizioni possono avvenire in rete sul sito www.poklonviziji.com.

Da segnalare inoltre che giovedì 1° ottobre 2020 alle 15.30 al Kinemax di Gorizia ci sarà un seminario intitolato “Imparare ad ascoltare: la connessione artificiale che il film stabilisce tra orecchio e occhio”. L’evento, rivolto a professionisti ed educatori nel campo dell’educazione cinematografica, metterà in luce come la musica e il suono, nei film, possono cambiare il significato di ciò che vediamo. Il seminario sarà guidato da Alejandro Bachmann, esperto di educazione cinematografica.

Infine lunedì 5 ottobre 2020 ci sarà anche una lezione dal titolo “Film e suoni, film e musica”, rivolta agli studenti delle scuole superiori.