TABLETquotidiano

L'informazione on line

FVG-SLO: FEDRIGA, RIPRISTINARE AREA CONVIVENZA TRANSFRONTALIERA

Da sinistra Tomaz Kunstelj ambasciatore della Repubblica di Slovenia, il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga e il console generale di slovenia Vojko Volk
L’ampliamento degli ambiti di cooperazione tra il Friuli Venezia Giulia e la Slovenia è stato al centro dell’incontro, tenutosi stamane a Trieste presso la presidenza della Regione, tra il governatore Massimiliano Fedriga e Tomaz Kunstelj, ambasciatore della vicina Repubblica a Roma.

In particolare, il governatore si è soffermato sull’importanza di riaprire le frontiere a beneficio non solo degli scambi commerciali e dei flussi turistici ma, ben di più, per ripristinare quell’area di convivenza, sviluppo e relazione che abbraccia i territori italiani e sloveni in prossimità del confine.

“Auspico dunque – ha sottolineato Fedriga – che, anche alla luce dell’evoluzione della pandemia, si possa giungere a una soluzione ragionevole nel reciproco interesse delle due comunità: la giornata di ieri, la prima ad aver segnato zero contagi in Friuli Venezia Giulia, testimonia infatti i progressi compiuti nella lotta al coronavirus e rappresenta un segnale estremamente positivo sul piano dei rapporti bilaterali.”