TABLETquotidiano

L'informazione on line

FASE 2: SANTORO-MARSILIO (PD), CREARE NUOVO MODELLO PER SCUOLE

La consigliera regionale Mariagrazia Santoro

“Proporre al Governo un nuovo modello Friuli”

“Proponiamo la realizzazione di un nuovo modello di ricostruzione degli spazi di apprendimento che coinvolga il mondo dell’istruzione e quello dei professionisti, affinché si ipotizzino soluzioni rapide ed efficaci per evitare che a settembre le famiglie e le scuole si trovino nuovamente in difficoltà”.

A dirlo in una nota sono i consiglieri regionali del Pd, Mariagrazia Santoro ed Enzo Marsilio, che, attraverso un’interrogazione, chiedono alla Giunta se “sia stata effettuata una ricognizione delle necessità dei plessi scolastici comunali e sovracomunali e, di conseguenza, se sia stato predisposto un Piano regionale almeno di massima per individuare priorità, criteri e risorse per gli interventi necessari”.

Secondo i due consiglieri dem, bisogna ripensare “i progetti non ancora cantierati in edilizia scolastica per rispondere alle nuove esigenze post Coronavirus. Serviranno sicuramente più risorse dello Stato e della Regione anche se, già attualmente, ci sono molti interventi finanziati ma ancora in fase di progettazione o che, comunque, non sono ancora cantierabili, che rischiano di andare avanti su modelli già superati in partenza. Realizzare qualcosa di inutile, manutenere qualcosa che poi non può essere utilizzato o non è funzionale, sarebbe un errore. Vanno in ogni caso mandate avanti tutte le attività già pronte e cantierabili”.

“La Regione – chiedono la Santoro e Marsilio – convochi le parti interessate e faccia rapidamente il punto della situazione, può essere l’occasione per proporre al Governo un nuovo modello Friuli che dia risposte innovative ed efficaci in un tema così importante come quello dell’istruzione e della sicurezza degli ambienti scolastici”.