TABLETquotidiano

L'informazione on line

EX CASERME: BOLZONELLO, A CORMONS VIA A TRASFORMAZIONE IN PARCO

L’ex Caserma Amadio di Cormons diventerà un grande parco verde nel cuore della località isontina, utilizzando a questo scopo gli oltre 65mila metri quadrati che, dopo l’abbattimento del muro di cinta cominciato oggi alla presenza, tra gli altri, del vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Sergio Bolzonello, dell’assessore regionale Sara Vito, del presidente della Provincia di Gorizia, Enrico Gherghetta, e del sindaco Luciano Patat, saranno quanto prima a disposizione dei cittadini, quest’ultimi coinvolti attivamente attraverso Agenda 21 nella scelta sulla riconversione da attuare.

“Si tratta di un’operazione molto importante per tutta la regione – ha affermato Bolzonello – in quanto Cormons è un patrimonio di tutto il territorio e sarà ulteriormente valorizzato dal parco che sorgerà al centro di un paese che è già meta turistica consacrata soprattutto in chiave enogastronomica”.

“Il progetto Cormons presentato dal Comune – ha aggiunto il vicepresidente della Regione – ci è subito piaciuto e sarà una sorta di esempio per altre azioni similari da avviare ovunque possibile. Il nuovo parco – ha concluso – sarà un’opportunità per tutti sotto i profili sociale ed economico”.

Il primo lotto di lavori prevede l’abbattimento di tutto il muro dal lato di via Gorizia, mentre all’interno dell’area proseguiranno le operazioni di smantellamento delle strutture che erano parte integrate della dismessa Caserma Amadio.