TABLETquotidiano

L'informazione on line

COVID: BRIGATA JULIA CONSEGNA DONAZIONI REGIONE FVG IN AFGHANISTAN

Il trasferimento dei beni e delle scorte alimentari donati dalla Regione FVG
La Brigata Alpina Julia, nel contesto della Multinational Land Force, ha consegnato al 207° Corpo d’armata dell’esercito afghano, i materiali donati dalla Regione Friuli Venezia Giulia per combattere la diffusione del Coronavirus, che saranno destinati all’ospedale da campo “Role 3”, il quale è fortemente impegnato ad aiutare la popolazione afghana.
Inoltre, i generi alimentari donati dalla Regione Friuli Venezia Giulia saranno consegnati alla popolazione delle province di Badghis, Ghor e Farah. Un totale di 24 tonnellate di provviste non deperibili verranno dati a 540 famiglie bisognose. In un momento segnato dalle estreme difficoltà poste dalla pandemia causata dal Covid-19, dal conflitto tra le forze afghane ed i talebani e dall’avvicinarsi della stagione invernale, il sostegno tangibile fornito dalla Regione Friuli Venezia Giulia, con l’aiuto dei soldati della Multinational Land Force e la collaborazione dell’Esercito afghano, è per la popolazione e le istituzioni di quel Paese di imprescindibile importanza. La Regione Friuli Venezia Giulia ha quindi voluto dimostrare come la distanza e gli ostacoli non impediscano di fornire un aiuto e sostegno a popolazioni meno fortunate.
La missione Nato “Resolute Support” è composta da militari di 39 Paesi, con l’obiettivo di contribuire all’addestramento, all’assistenza e alla consulenza in favore delle istituzioni e delle forze di sicurezza afgane, al fine di renderle autosufficienti e in grado di provvedere autonomamente alla salvaguardia del paese e dei propri cittadini. Il contributo italiano, espresso con personale e mezzi di Esercito, Aeronautica, Marina e Carabinieri, ha consentito finora alla regione ovest dell’Afghanistan di raggiungere standard di sicurezza e sviluppo tra i più elevati del Paese.
Il trasferimento dei beni e delle scorte alimentari donati dalla Regione FVG