TABLETquotidiano

L'informazione on line

CORONAVIRUS: IN FVG 4.160 POSITIVI, 468 NUOVI CASI E 5 DECESSI

CLICCA SULLA MAPPA PER VEDERE LA SITUAZIONE COMUNE PER COMUNE

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 468 nuovi contagi (5.659 tamponi eseguiti) e cinque decessi da Covid-19.

Lo ha comunicato il vicegovernatore con delega alla Salute, Riccardo Riccardi.

Le persone risultate positive al virus in regione dall’inizio della pandemia ammontano in tutto a 9.610, di cui: 3.151 a Trieste (+159), 3.552 a Udine (+179), 1.839 a Pordenone (+72) e 977 a Gorizia (+51), alle quali si aggiungono 91 persone da fuori regione.

I casi attuali di infezione sono 4.160. Scendono a 34 i pazienti in cura in terapia intensiva mentre salgono a 152 i ricoverati in altri reparti. I decessi complessivamente ammontano a 387, con la
seguente suddivisione territoriale: 205 a Trieste (+1), 86 a Udine (+1), 85 a Pordenone (+3) e 11 a Gorizia.

I totalmente guariti sono 5.063, i clinicamente guariti 52 e le persone in isolamento 3.922.

Nel dettaglio dei dati odierni sul Covid-19 in Friuli Venezia Giulia, i cinque decessi registrati afferiscono a: un uomo di 91 anni di Casarsa morto in ospedale a Pordenone, una donna di 96 anni di Cavasso Nuovo deceduta in ospedale a Pordenone, una donna di 94 anni di San Quirino morta in ospedale a Pordenone, un uomo di 81 anni di Udine deceduto in ospedale a Udine e, infine, un uomo di 86 anni di Trieste morto in una residenza per anziani.

Per quel che riguarda le nuove positività al virus, nel settore delle residenze per anziani sono stati rilevati 15 casi di persone ospitate nelle strutture regionali, mentre gli operatori sanitari che sono risultati contagiati all’interno delle stesse strutture ammontano a 9.

Sul fronte del Sistema sanitario regionale (Ssr) da registrare nell’Azienda sanitaria universitaria Friuli Centrale le positività al Covid-19 di sei infermieri, due medici, due amministrativi, una terapista e un’ostetrica; nell’Azienda sanitaria universitaria Giuliano-Isontina: un infermiere, uno psicologo e un Oss. Da segnalare anche il caso di un medico del Cro di Aviano.

Relativamente agli istituti scolastici, sono stati rilevati casi di contagio nella scuola secondaria di primo grado Pier Paolo Pasolini di Pordenone, nel liceo scientifico Preseren di Trieste, nella scuola primaria di Brugnera, nella scuola primaria Giotti di Trieste e nell’istituto comprensivo Jacopo di Porcia.