TABLETquotidiano

L'informazione on line

CORONAVIRUS: FVG, 2.374 PERSONE CONTROLLATE, 29 SANZIONI

Sono state 2.374 le persone controllate ieri dalle Forze dell’ordine in Friuli Venezia Giulia nell’ambito degli accertamenti per il rispetto delle misure anti Covid-19. Di queste, 29 sono state sanzionate. Lo rende noto la Prefettura di Trieste. Durante le verifiche, 1 persona è stata sanzionata per inosservanza dell’obbligo di quarantena, mentre 7 sono state denunciate per altri reati.

Le Forze dell’ordine hanno controllato anche 412 esercizi commerciali. Un titolare è stato sanzionato ed è stata disposta la chiusura provvisoria dell’attività per inosservanza delle misure contro la diffusione del virus e come sanzione amministrativa accessoria è stata disposta la chiusura dell’esercizio commerciale.

In particolare nella provincia di Trieste sono state controllate 656 persone delle quali 5 sono state sanzionate per inosservanza delle regole anti covid.

Una persona, un marocchino di 38 anni, è stata sanzionata per la mancanza della mascherina e denunciata per aver violato l’obbligo di quarantena, essendo stata trovata al di fuori della comunità di accoglienza di Prosecco.

Altre 4 persone sono state denunciate ma per altri reati. Tra queste un 45enne triestino, M.B., che ha rubato il portafogli di un vicino, e altre due persone per danneggiamento. Si tratta di un colombiano di 24 anni, C.J.R., che, durante una lite ha dato un calcio a un motociclo che è caduto sull’asfalto danneggiando la carrozzeria, e una donna di Napoli, G.B., di 34 anni, che, durante una lite per futili motivi con altre due persone, ha danneggiato gli occhiali di un’altra donna, la 34enne è stata denunciata anche per violenza privata.

Nell’attività di controllo degli esercizi commerciali, le Forze dell’ordine hanno visitato 44 esercizi commerciali senza riscontrare irregolarità.