TABLETquotidiano

L'informazione on line

CONSIGLIO REGIONALE: PRESIDENTE IACOP, CORDOGLIO PER SCOMPARSA ADRIANO DEGANO

Il cordoglio del Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia e suo personale, per la scomparsa di Adriano Degano, è stato espresso dal presidente Franco Iacop, che ne ricorda la grande umanità, un dinamismo e una disponibilità verso il prossimo fuori dal comune.

Dopo aver avuto un ruolo di primo piano nella riorganizzazione amministrativa della sua Povoletto, che lo riabbraccerà mercoledì per l’ultimo saluto, Degano trasferì a Roma le sue capacità e l’entusiasmo che lo hanno sempre guidato, dove seppe dare grande impulso al Fogolar furlan e ne fu lo storico presidente fin dal 1974.

E anche dalla Capitale – ha ricordato Iacop – Degano non smise mai di guardare al suo Friuli e ai friulani: a loro non fece mancare il contributo di soccorsi nella tragedia del terremoto e ancora a loro guardò quando alla fine degli anni ’60 riuscì a ottenere dalla Commissione europea il riconoscimento della pensione per gli emigrati italiani. Un mondo, quello dell’emigrazione, per il quale si spese per tutta la vita da vero ambasciatore, tessendo una serie di preziosi contatti con i nostri corregionali in Australia, Nord e Sud America.