TABLETquotidiano

L'informazione on line

BORDIN (LEGA): IN TEMPI BREVI PROTOCOLLI PER MONDO BANDISTICO

“La Regione è molto attenta al mondo bandistico locale e si sta adoperando in sede di Conferenza Stato-Regioni per individuare, in tempi brevi, i protocolli che consentiranno l’apertura in sicurezza dell’attività sia a livello di prova sia di concerti”.

Lo afferma in una nota il capogruppo della Lega, Mauro Bordin, a seguito dell’incontro avuto con il presidente regionale dell’Associazione nazionale delle bande italiane musicali autonome, dei gruppi corali e della musica popolare italiana (Anbima Fvg), Pasquale Moro, in presenza dell’assessore regionale alla Cultura, Tiziana Gibelli, e del consigliere regionale Diego Bernardis (Lega).

“L’emergenza Covid-19 ha colpito duramente anche il mondo bandistico, che infatti non ha ancora ripreso l’attività ordinaria per via della complessità della gestione anche degli strumenti a fiato. In questi giorni di fermo forzato – spiega l’esponente della Lega – i concerti saltano e la situazione pesa sia per l’impegno profuso nell’organizzazione, sia per le perdite a livello economico, ma soprattutto per l’incertezza che non consente di programmare le attività future. La Regione è a fianco del settore e lo dimostra il grande impegno del governatore Fedriga e dell’assessore Gibelli in sede di Conferenza Stato-Regioni nell’indicare soluzioni per i protocolli”.

“L’incontro – conclude Bordin – ha rappresentato l’occasione per rimarcare l’importanza che il sistema bandistico riveste in Friuli Venezia Giulia sia quale strumento di diffusione e conoscenza della musica, sia come ruolo aggregativo e formativo soprattutto per quanto riguarda i giovani”.