TABLETquotidiano

L'informazione on line

BORDIN (LEGA): DALLE OPPOSIZIONI DANNOSE STRUMENTALIZZAZIONI

Il capogruppo della Lega in Consiglio regionale, Mauro Bordin

“Posso capire che l’ultimo sondaggio, con cui si attribuiva al governatore Fedriga l’80% di gradimento tra i cittadini del Friuli Venezia Giulia proprio per le modalità di gestione dell’emergenza sanitaria, possa aver creato qualche mal di pancia tra i banchi delle Opposizioni, ma in un momento in cui sono fondamentali responsabilità e unità d’azione politica, non è proprio il caso di strumentalizzazioni promuovendo una Commissione d’inchiesta in una Regione che è stata anche al primo posto nell’indice di contenimento secondo l’indagine Ispi”.

Lo afferma in una nota il capogruppo della Lega in Consiglio regionale, Mauro Bordin, in cui si dice “stupito per la mozione firmata dalle Opposizioni e volta a richiedere una Commissione ad hoc sulla gestione dell’emergenza Covid-19 in FVG”.

“Una ricerca del Sole 24 ore – ricorda l’esponente della Lega – ci pone ai vertici europei per come la nostra Regione ha affrontato e gestito l’emergenza, paragonando il Friuli Venezia Giulia addirittura ai più virtuosi Land tedeschi. Le Opposizioni si prenderanno la responsabilità delle possibili ricadute negative su turismo e attività economiche di un’azione come questa, che rischia di screditare la credibilità della nostra Regione”.

“Operatori turistici, ristoratori, albergatori, commercianti, professionisti e imprenditori credo si sarebbero aspettati altro. Per quello che ci riguarda ci impegneremo come sempre per garantire un futuro ai nostri concittadini, pur di fronte ad un’azione statale lacunosa e insufficiente”, chiosa Bordin, suggerendo ai consiglieri di Opposizione di intervenire presso i propri parlamentari “affinché non vengano depredate le risorse che spettano ai cittadini del FVG per affrontare la crisi economica”.