TABLETquotidiano

L'informazione on line

BOLLO AUTO: CONFICONI (PD), IL TAGLIO PER VEICOLI ECOLOGICI E’ MERA PROMESSA

“Oltre un anno fa, a seguito di una sentenza della Corte costituzionale che autorizzava ad applicare esenzioni sulle tasse automobilistiche, il presidente Fedriga si era affrettato ad annunciare il taglio del bollo sulle vetture ecologiche e di famiglie a basso reddito. Per ora, purtroppo, resta solo l’ennesima dichiarazione su tematiche ambientali e non solo, senza un riscontro reale”.

A farlo presente in una nota è il consigliere regionale del Pd Nicola Conficoni, firmatario di un’interrogazione alla Giunta regionale con la quale chiede a che punto siano gli approfondimenti tecnico-giuridici in merito alla competenza per introdurre anche in Friuli Venezia Giulia le agevolazioni sul bollo auto per i veicoli ecologici, come già fatto da altre Eegioni.

“Già da tempo, con modalità differenti, ben 12 Regioni si sono dimostrate amiche delle ibride – scrive Conficoni -, applicando esenzioni e riduzioni del bollo per queste automobili a basse impatto. A un anno di distanza dalle dichiarazioni del presidente Fedriga, è utile capire se la sentenza della Corte costituzionale possa essere applicata anche in Fvg o se, per superare i paletti che ci impediscono di passare dalle parole ai fatti, sia stato intrapreso un percorso finalizzato all’acquisizione della competenza in materia di tasse automobilistiche coinvolgendo la Commissione paritetica”.

“L’auspicio – fa sapere l’esponente dem – è che quanto prima si possa emulare ciò che in altre regioni avviene già, con l’abbattimento del costo cel bollo auto nei primi anni di immatricolazione del veicolo”.

In tema di veicoli a basso impatto, Conficoni ricorda infine che “al momento sono a secco i contributi regionali in questo settore. Se davvero si vuole sostenere la svolta green, anche questa già annunciata, si pensi anche a rifinanziare gli incentivi, visto che sono rimaste congelate circa 500 domande”.