TABLETquotidiano

L'informazione on line

BAIA DI SISTIANA: PRESENTAZIONE DELLA STAGIONE 2020, RIAPRE IL CANTERA

L’offerta turistica complessiva di Baia di Sistiana (Duino Aurisina, Trieste) – che unisce spiaggia, natura e svago – si arricchisce quest’anno di nuove opportunità, con spiagge attrezzate e dedicate a diverse tipologie di pubblico, ulteriori servizi a disposizione della clientela e un’area parcheggio rinnovata e abbellita da piante e fiori.

“Nonostante la difficile situazione generata dall’epidemia del Covid 19 – ha affermato Sergio Fari, Presidente di SRS Servizio Ricreativo di Sistiana Srl – abbiamo potuto effettuare la gran parte dei rinnovamenti strutturali previsti nell’area della Caravella e dell’attiguo parcheggio, ampliando le zone coperte con l’allargamento della tettoia in modo da poter garantire il servizio anche in caso di maltempo”.

“Anche l’impostazione della spiaggia della Caravella ha avuto un’evoluzione – ha detto Fari – suddividendo l’area in tre stabilimenti differenti per servire generi di clientela differenti: CARAVELLA FAMILY AREA, una nuova zona attrezzata vicina alla spiaggetta del porticciolo che consente un facile accesso al mare, in parte all’ombra e in parte al sole, adatta a famiglie con bambini, dotata di tutti i servizi necessari e che propone comunque lettini e ombrelloni opportunamente distanziati; CARAVELLA BAU BEACH,  la novità di quest’anno dedicata a chi vuole godere del sole e del mare in compagnia del proprio fedele amico in un’area ben ombreggiata; CARAVELLA SPIAGGIA DELLE FALESIE, lo storico stabilimento sotto le falesie del parco naturale di Duino adatto ai fruitori che cercano la tranquillità e la riservatezza, meno idoneo per famiglie con bambini. Per quanto riguarda la spiaggia del CASTIGO, i previsti lavori di rinnovo del locale con grandi sviluppi strutturali purtroppo sono stati posticipati al prossimo anno, a causa dell’emergenza Covid. Abbiamo comunque iniziato – ha concluso Sergio Fari – aumentando le piazzole a disposizione e soprattutto fornendo il servizio al lettino. Confermate le spiagge libere con la garanzia di tutti i servizi necessari.”.

La proposta enogastronomica resta confermata con delle novità: la Caravella è dedicata a pizzeria, grill (dove si può degustare anche pezzatura di carni importanti) & burger, mentre l’Acquapazza rimane il rinomato ristorante di pesce in riva al mare con il nuovo menù proposto dallo chef Fabio Anello. Riaperto anche Castelreggio, con servizio bar e ristorante.

 Per quanto riguarda l’attesa apertura del Cantera, locale storico simbolo del divertimento apprezzato in tutta la regione e oltre, grazie alla musica e allo spettacolo di alto livello, la nuova programmazione vedrà l’organizzazione di tante serate in riva al mare, nel rispetto delle normative di sicurezza previste (uso della mascherina nel caso di contatto, sotto il metro di distanza, con persone non congiunte e per l’accesso in spazi ristretti a rischio assembramento; ballo consentito mantenendo la distanza di 2 metri da persone non congiunte).

Sabato 4 luglio (dalle ore 23.00) aprono il Cantera Social Club, con Luca Noale, Giovanni Mans e Master Dee in consolle, e il Cantera Café, con i resident dj Miguel Selekta e Alexino.

Mercoledì 8 luglio riparte l’appuntamento più colorato del Cantera Café, Black Magic Shake, con la sua formazione al completo (in consolle Miguel Selekta) per infuocare l’estate a suon di Hip Hop, Reggaeton, Dancehall e R&B in riva al mare.

“La partecipazione di artisti di livello internazionale ­­­– ha sottolineato Sergio Fari, evidenziando la grande difficoltà causata dall’emergenza Covid nel poter pianificare la stagione 2020 – “sarà confermata nelle prossime settimane, quando ci sarà probabilmente più chiarezza in materia di sicurezza e, soprattutto, di accoglienza delle persone che arrivano dall’estero. Puntiamo, come ormai da alcuni anni, a dei nomi di grande prestigio per poter assicurare ai giovani di Trieste e di tutto il Friuli Venezia Giulia e della vicina Slovenia, un’offerta musicale adeguata alle loro aspettative”.