TABLETquotidiano

L'informazione on line

AMBIENTE: SCOCCIMARRO, ACCORDO CON NOE POTENZIA VIGILANZA TERRITORIO

L’assessore regionale alla Difesa dell’ambiente Fabio Scoccimarro, in una foto d’archivio (Foto ARC Montenero)
“Con la firma del protocollo d’intesa fra Regione, Comando Gruppo Tutela Ambientale del Carabinieri e Arpa puntiamo a migliorare sensibilmente l’efficacia dei controlli e della vigilanza in materia di tutela ambientale su tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia”.

Lo afferma l’assessore alla Difesa dell’ambiente, Fabio Scoccimarro, dopo l’approvazione odierna da parte della Giunta regionale della delibera che getta le basi per questo nuovo accordo di collaborazione.

“La legge regionale 12 del 2009 – ricorda Scoccimarro – contempla la possibilità di promuovere, anche in raccordo con Arpa, iniziative sinergiche di prevenzione e di controllo ambientale, attivando strumenti in grado di favorire un efficiente coordinamento delle diverse attività”.

“Tra queste possibilità – sottolinea l’assessore – si autorizza la Regione, sulla base appunto della stipula di un preciso protocollo, a concedere alle Amministrazioni statali finanziamenti per l’acquisto o il nolo di beni necessari all’ottimizzazione dei sistemi di controllo ambientale, per la realizzazione di infrastrutture di telecomunicazione nel Friuli Venezia Giulia, nonché per le spese di gestione e di manutenzione dei beni in dotazione”.

“Con la delibera approvata oggi vogliamo valorizzare il rapporto di collaborazione con il Comando dei Carabinieri per la Tutela Ambientale di Milano, presente in Friuli Venezia Giulia attraverso il Nucleo Operativo Ecologico (Noe) di Udine, prevedendo un finanziamento per la struttura regionale dell’Arma di complessivi 100mila euro. Di questo importo 30mila euro sono destinati a spese correnti mentre i restanti 70mila euro serviranno a coprire costi in conto capitale per realizzare – rivela Scoccimarro – alcune importanti infrastrutture di telecomunicazione da collocare sul territorio del Friuli Venezia Giulia”.