TABLETquotidiano

L'informazione on line

ALTA FORMAZIONE: LA GIUNTA APPROVA LO SCHEMA D’INTESA CON LE PARTI SOCIALI

Su proposta dell’assessore al Lavoro e alla Formazione professionale Loredana Panariti, la Giunta regionale ha approvato oggi lo schema di un’intesa da sottoscrivere con le parti sociali e le istituzioni formative, finalizzata a regolamentare forme di apprendistato di alta formazione e di ricerca.

A beneficiarne, ragazze e ragazzi in possesso di laurea triennale, laurea specialistica, dottorato di ricerca e master, i quali avranno così l’opportunità di lavorare nelle aziende con contratti di apprendistato e acquisire crediti attraverso progetti di ricerca. Per l’assessore Panariti si tratta di “un’importante strumento di politica attiva del lavoro, una risposta all’esigenza di orientare i percorsi di studio, di avere rapporti più stretti tra formazione e attività produttive, e di mettere in rete il territorio”.

Attraverso l’intesa, infatti, la Regione vuol valorizzare il contratto di apprendistato di alta formazione riducendo il disallineamento tra scelte universitarie e fabbisogno delle imprese; consentire ai giovani laureati di accelerare l’ingresso nel mondo del lavoro; qualificare la collaborazione tra Università e imprese; sostenere le stesse imprese nei programmi di innovazione, attraverso la formazione di capitale umano qualificato.