TABLETquotidiano

L'informazione on line

40° TERREMOTO: ZILLI (LN), PRESIDENTE MATTARELLA VENGA A GEMONA

“Questa, e non Trieste, è stata ed è ancora considerata la città simbolo del terremoto e della ricostruzione”

“Per il quarantennale del terremoto Mattarella venga a Gemona: sto già lavorando a una concreta proposta affinché ci sia la possibilità, anche dal punto di vista legislativo, per far sì che la seduta solenne del Consiglio regionale si tenga a Gemona del Friuli e non a Trieste”.

Barbara Zilli, consigliere regionale della Lega Nord, si unisce alla richiesta del presidente della Provincia di Udine, Pietro Fontanini, e rilancia, annunciando che presenterà “una proposta formale al presidente Iacop perché il Consiglio regionale possa tenersi a Gemona”.

“Questa è stata ed è ancora considerata la città simbolo del terremoto e della ricostruzione: è in queste zone che i friulani si sono rialzati e si sono rimboccati le maniche, all’insegna di quel “fasìn di bessoi” che ha permesso una ricostruzione in tempi rapidi. Sarebbe un giusto riconoscimento nei confronti di quelle comunità poter convocare il Consiglio regionale in seduta solenne proprio a Gemona, considerando che è prevista la presenza del presidente della Repubblica Mattarella”.