UDINESE: STRAMACCIONI, “BRAVI A REAGIRE DOPO LO SVANTAGGIO”

Stramaccioni
Share

Le parole del mister bianconero al termine della gara vinta con il Parma

Mister Stramaccioni, in conferenza stampa al termine della gara vinta con il Parma, ha analizzato la partita:”Abbiamo avuto una grande reazione dopo un avvio difficile. Per tutto il primo tempo abbiamo avuto grande difficoltà ad arginare la loro fascia sinistra. Mi è piaciuta la capacità della squadra di ribaltare il risultato, nel secondo tempo siamo stati più reattivi e abbiamo legittimato il vantaggio.

Quando fai 4 gol vuol dire che hai creato qualcosa, se Donadoni dice che abbiamo avuto poche occasioni io ricordo anche quelle di Kone e Thereau. Detto ciò faccio i complimenti al Parma perché è un’ottima squadra. Sono felice perché siamo riusciti a vincere nonostante una condizione non ottimale. Cosa ci siamo detti negli spogliatoi? Dico che un allenatore deve avere l’umiltà di cambiare in corsa, è normale che anche gli avversari ci studino per limitare i nostri punti di forza. Noi siamo stati bravi ad adattarci e nel secondo tempo abbiamo legittimato il risultato.

La squadra è in crescita? Assolutamente si, la cosa importante di una squadra è saper soffrire, saper cambiar pelle e reagire a quello che succede. L’Udinese è riuscita a restare sempre pericolosa per 90 minuti anche grazie al sacrificio di Totò e alla straordinaria partita di Thereau. La squadra si sente bene e vuole provare ad osare.

Questi tre punti contro una diretta avversaria per la salvezza ci servono moltissimo. Cosa ho detto ad Heurtaux? Che ha fatto un gol bellissimo ma che ne ha anche fatto prendere un altro per cui non esaltarti (ride ndr). A parte gli scherzi Thomas è uno che sta beneficiando di questo cambio di modulo, e uno che ha grande esuberanza, grande passo e facendo questo tipo di gol il suo valore non può che aumentare.

Karnezis? Una squadra come la nostra non può fare 12 punti in 15 partite senza un grande portiere. Orestis è bravo a dare grande sicurezza a tutto il reparto, gli avevo detto che Cassano gli faceva il cucchiaio ma non mi ha dato retta (ride ndr). Pozzo ha fatto i complimenti all’allenatore? Meno male (ride), io sono stato tutta la settimana a gettare acqua sul fuoco. Guai a sentirsi bravi. Voglio citare le prestazioni di Allan,Badu e Kone che su ogni pallone hanno lottato come se fosse la loro ultima gara.

Secondo Donadoni Widmer doveva essere espulso? Non ho visto bene, ha fatto un errore grande ma anche due assist per i gol, e anche quello decisivo contro la Lazio. Direi che il bilancio è ancora positivo”. 

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress