TRIESTE: TRASPORTAVA 12 AFGHANI SENZA DOCUMENTI, ARRESTATO PASSEUR ROMENO A FERNETTI

polizia di frontiera
Share

Un 24enne cittadino romeno è stato arrestato ieri, a Fernetti, per favoreggiamento dell’immigrazione illegale, dal personale della Polizia di Frontiera di Trieste e dai militari del Gruppo della Guardia di Finanza di Trieste.

V.B.B., queste le iniziali dell’arrestato, è stato bloccato durante le consuete attività di contrasto alla criminalità transfrontaliera, in particolare, proprio all’immigrazione irregolare. Il cittadino comunitario era arrivato dalla Slovenia alla guida di un furgone romeno su cui trasportava dodici immigrati irregolari di nazionalità afghana, tutti uomini senza documenti, di età compresa tra i 24 e i 50 anni.

Al termine degli accertamenti, gli immigrati afghani sono stati riammessi in Slovenia come previsto dagli accordi bilaterali, mentre V.B.B. è stato trasferito al carcere di via del Coroneo a disposizione dell’autorità giudiziaria; il furgone è stato sequestrato e affidato in custodia a una struttura autorizzata.

Dai primi accertamenti è emerso che gli afghani avrebbero compiuto insieme soltanto l’ultimo tratto verso l’Italia, dopo aver viaggiato dalla Grecia, in tempi diversi e con mezzi diversi, attraverso la consueta ‘rotta balcanica’. Per il viaggio dal proprio paese verso l’Europa, che per alcuni di loro dura già da anni, avrebbero versato agli organizzatori parecchie migliaia di euro.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress