TRIESTE: FURTI AL SUPERMERCATO, DENUNCIATI UN ROMENO E UN KOSOVARO

polizia2
Share

Ieri due persone sono state denunciate da personale della Polizia di Stato per aver commesso due furti in altrettanti supermercati cittadini.

Il primo è avvenuto nel tardo pomeriggio, quando un romeno, M.B., 38 anni, senza fissa dimora in città e già noto alle forze dell’ordine, dopo aver pagato due lattine di birra che teneva in mano, ha fatto azionare il sistema antitaccheggio mentre stava uscendo dal Billa di viale XX Settembre. E’ stato fermato da un addetto alla vigilanza fino all’arrivo della Polizia. In una borsa a tracolla gli agenti hanno trovato vari generi alimentari.

Poco più tardi un kosovaro, A.B., 36 anni e regolarmente residente in città, è stato fermato da una guardia giurata mentre stava uscendo dalla Pam di viale Miramare. Nelle tasche dei jeans ed all’interno di uno zaino aveva nascosto alcuni generi alimentari e una decina di confezioni di profumi e cosmetici. Anche in questo caso è intervenuto un equipaggio della Questura di Trieste.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress