TELECOMUNICAZIONI: SANTORO, APPROVATE LE REGOLE DI CESSIONE DELLE FIBRE OTTICHE AGLI OPERATORI

fibra ottica
Share

Su proposta dell’assessore Mariagrazia Santoro, oggi la Giunta regionale ha approvato le condizioni di cessione delle fibre ottiche della rete ERMES agli operatori di telecomunicazioni, segnando così una tappa fondamentale per la riduzione del divario digitale sul territorio regionale e per il raggiungimento degli obiettivi della Agenda Digitale Europea.

A conclusione di un complesso iter, che ha richiesto diversi passaggi in Commissione Europea e con le autorità nazionali, “grazie alle chiare regole di accesso alle risorse della rete pubblica ERMES stabilite dalla Regione – spiega l’assessore – gli operatori potranno ora pianificare i propri investimenti sul territorio e promuovere, in sinergia con l’Amministrazione regionale, lo sviluppo di infrastrutture e servizi a banda larga a beneficio dei cittadini e delle imprese”.

Come ricorda Santoro, “il Programma regionale ERMES ha infatti un duplice obiettivo: da una parte connettere con una rete ad alte prestazioni la Pubblica amministrazione, la Sanità ed i soggetti pubblici che operano in settori chiave per la ricerca, la formazione e lo sviluppo economico del territorio.

Dall’altra, mettendo a disposizione degli operatori a condizioni eque quote della rete pubblica, sarà possibile garantire connettività a larga banda anche nelle aree più marginali del territorio, attualmente non raggiunte dall’ADSL, e nelle zone industriali”.

L’approvazione delle regole di cessione, frutto di una stretta collaborazione fra gli Uffici della Regione e di Insiel Spa, Società partecipata responsabile dello sviluppo del Programma ERMES, rappresenta un risultato importante per la comunità regionale.

La Regione ed Insiel SpA, la quale gestirà le procedure di assegnazione e i rapporti contrattuali con gli operatori, sono ora impegnate nella predisposizione del primo avviso, al quale verrà data ampia evidenza nel rispetto dei principi di trasparenza e pari opportunità previsti nell’ambito delle procedure pubbliche.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress