SGOMINATA BANDA DI GEORGIANI DEDITI A FURTI IN ABITAZIONI

Furti banda Mestre
Share

Il blitz della Polizia di questa notte, che ha portato all’arresto di 4 cittadini georgiani facenti parte di una organizzazione criminale dedita ai furti in appartamento avvenuti nel nord est, ha visto impegnate, oltre alla Squadra Mobile di Trieste, anche quelle di Venezia e di Roma nonché il commissariato di P.S. di Mestre (Ve).

L’operazione effettuata dalla squadra mobile di Trieste prende spunto a seguito di un furto avvenuto a Trieste in aprile in cui venne svaligiata una abitazione pur avendo la porta blindata e senza segni particolari di effrazione. La squadra mobile di Trieste analizzando il modus operandi dei ladri e grazie a pregressa esperienza ipotizzava la responsabilità di georgiani che sono esperti nell’aprire le porte blindate; inoltre, a seguito dell’aumento dei furti in abitazione, a riprova di ciò, la Polizia predisponeva dei servizi di controllo e prevenzione di tali reati predatori che portavano all’individuazione di un’autovettura sospetta, successivamente intercettata, con conseguente arresto di due cittadini georgiani per documenti falsi.

Il successivo monitoraggio di tutti i soggetti collegati ai due arrestati portava all’individuazione di altri soggetti, tutti con precedenti per reati contro il patrimonio. Sulla base di tali accertamenti iniziava un’attività d’indagine coordinata dal p.m. Montrone della procura della repubblica di Trieste che portava successivamente all’arresto in flagranza per tentato furto in abitazione di altri 2 georgiani a Treviso.

L’operazione della Polizia di Stato ha portato alla localizzazione della base operativa della banda, che era a Mestre (Ve) e ad identificare tutti i suoi componenti.

Le investigazioni hanno portato all’acquisizione di elementi probatori sulla responsabilità dei componenti la banda criminale di almeno una decina di furti in appartamento avvenuti a Trieste, Chioggia, Mestre,Udine, San Donà e Treviso. L’attività criminale si era notevolmente intensificata con il periodo estivo delle ferie.

Il blitz di questa notte, oltre all’arresto con i provvedimenti cautelari emessi dal g.i.p. di Trieste, dei componenti l’intera banda, ha portato all’esecuzione di numerose perquisizioni a Mestre e Venezia nonché a Roma ed al sequestro di gioielli, pelletteria di marche prestigiose nonché materiale informatico tutto provento delle razzie del sodalizio criminale, veri professionisti di reati predatori.

Gli arrestati sono:

1.      Malania Levan, nato il 18/03/1981 in Georgia, abitante a Mestre (Ve) in via Berchet 4

2.      Shamugia Irakli, nato nato il 16/10/1983 in Georgia, abitante a Mestre (Ve) in piazzale san Giustiniani 7

3.      Sakvarelidze Temur, nato il 22/05/1970 in Georgia, abitante a Mestre (Ve) in via Castellana 25/a

4.      Kvinikhidze Avtandil detto ‘avto,’ nato il 09/02/1973 in Georgia, abitante a Mestre (Ve) in via Castellana 25/a

Il blitz ha visto impegnate, oltre alla Squadra Mobile di Trieste, anche quelle di Venezia e di Roma nonché il commissariato di P.S. di Mestre (Ve).

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress