SANITÀ: BIANCHI (M5S), ALL’ASS 3 TEMPI D’ATTESA PER INVALIDITÀ TROPPO LUNGHI

invalidità
Share

“La Giunta Serracchiani deve attivarsi quanto prima per garantire gli stessi standard sanitari in tutto il Friuli Venezia Giulia”

“Nell’area di competenza dell’Azienda per l’assistenza sanitaria n. 3 Alto Friuli-Collinare-Medio Friuli, per una visita medica per accertare i requisiti sanitari in materia di invalidità civile, cecità, sordità, handicap e disabilità bisogna aspettare anche 10 mesi. Questi tempi di attesa sono intollerabili. I disagi per i cittadini con disabilità, patologie o altri tipi di problematiche sono notevoli. A questo punto chiediamo alla Giunta Serracchiani di rendere noto il tempo medio di attesa per l’accertamento e la rivedibilità dei requisiti sanitari in materia di invalidità civile”.

È questo il contenuto di una interrogazione annunciata da Elena Bianchi, portavoce del MoVimento 5 Stelle in Consiglio regionale.

“Purtroppo – spiega Bianchi – l’Ass 3 non ha ancora siglato con Regione e Inps un accordo simile a quello già operativo da tempo nel Pordenonese e nella Bassa friulana-isolantina. Questa sperimentazione, affidata all’Inps per semplificare, uniformare e abbreviare la gestione degli accertamenti, ha portato infatti a ridurre moltissimo i tempi di attesa. Basti pensare che nel Pordenonese nel primo trimestre del 2015 il tempo medio di attesa era di appena 37 giorni, un vero record a livello nazionale. Precedentemente, infatti, la media italiana era addirittura di 150 giorni”.

“Oggi la situazione nella zona dell’Ass 3, un’area della regione piuttosto estesa, è molto complicata. La Giunta Serracchiani – conclude la portavoce del M5S – deve attivarsi quanto prima per garantire gli stessi standard sanitari in tutto il Friuli Venezia Giulia”.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress