REGIONE: ZIBERNA (FI), INOPPORTUNA DESIGNAZIONE PRESIDENTE GIT GRADO

Grado
Share

“L’Amministrazione regionale ha ritenuto di proporre e far eleggere alla carica di presidente della GIT SpA-Grado impianti turistici di Grado Alessandro Lovato, sulla cui professionalità non vi è nulla da eccepire – afferma il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Rodolfo Ziberna – ma egli è anche presidente e consigliere di amministrazione di Grandi alberghi Grado SpA, società proprietaria e gerente dell’albergo Astoria e delle Terme marine Grado del Grand Hotel Astoria”.

“Dette terme – spiega Ziberna – recentemente ampliate con un apposito edificio, costituiscono il principale concorrente delle Terme marine gestite dalla GIT e dei suoi stabilimenti. Pertanto detta nomina, se appare a una prima lettura legittima ai sensi dell’art. 2390 del codice civile, appare gravemente non opportuna stante la circostanza che le uniche due strutture termali presenti sull’isola, una totalmente di proprietà pubblica e l’altra totalmente privata, avrebbero il medesimo presidente, legale rappresentate e comunque amministratore. Ciò getterebbe una inquietante ombra sugli interessi che verrebbero di volta in volta tutelati e un evidente quanto pesante conflitto di interessi”.

“Per questa ragione – ha annunciato Ziberna – ho rivolto una interrogazione alla presidente Serracchiani e al vicepresidente Bolzonello per sapere se ritengano, alla luce delle oggettive ragioni che fanno emergere un eclatante conflitto di interessi, di chiedere ad Alessandro Lovato di rimuovere detto conflitto e in caso di mancata rimozione di provvedere tempestivamente alla designazione di un altro presidente”.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress