REGIONE: ZIBERNA (FI), FONDO ROTAZIONE AIUTA BANCHE MA PENALIZZA AGRICOLTORI

ziberna19
Share

Il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale presenta alla Giunta una nuova interrogazione in difesa dei giovani imprenditori agricoli

“L’Amministrazione regionale chieda scusa al giovane imprenditore agricolo di Cormons che ha dovuto desistere dal suo progetto di aprire il primo impianto di produzione di Alga Spirulina in FVG, a causa di un meccanismo di stanziamento di fondi che non funziona, e adotti azioni concrete per non far perdere efficacia agli strumenti posti in essere dalle precedenti Amministrazioni regionali a sostegno del settore agricolo”.

A chiederlo il vicecapogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale Rodolfo Ziberna in un’interrogazione presentata alla Giunta.

Ziberna ricorda che il giovane imprenditore agricolo ha sì ottenuto un finanziamento di 180mila euro da parte del Fondo di rotazione regionale per l’agricoltura, da versare sul conto di una banca convenzionata ma, visto che la misura prevede che il rischio in toto dell’operazione venga assunto dalla banca, nessun istituto di credito si è detto disponibile a finanziare l’operazione, facendo desistere l’imprenditore dal suo progetto.

“Già lo scorso 22 marzo – sottolinea il consigliere azzurro – avevo interessato la Giunta regionale di questo problema con un’interrogazione nella quale chiedevo se ritenessero legittima la risposta degli istituti di credito interpellati e come intendessero intervenire per impedire che la legge sul Fondo di rotazione regionale per l’agricoltura venisse vanificata. Ma dall’Amministrazione non ho ricevuto nessuna risposta.

“Ora chiedo nuovamente alla Giunta – prosegue l’esponente di Forza Italia – quali azioni intenda adottare per non fare perdere efficacia agli strumenti posti in essere dalle precedenti Amministrazioni regionali a sostegno del settore agricolo, nonché se intenda intervenire presso la Cassa di Risparmio del FVG, oppure se abbia già deciso di accettare supinamente ciò che i poteri forti della regione, tra i quali il sistema bancario, imporranno alla Regione anche in questa circostanza”.

“Con quali argomentazioni si possano spronare i giovani imprenditori a investire nel settore agricolo, visto che dopo aver generato aspettative, questa Giunta dimostra nei fatti di disinteressarsi del giovane imprenditore, del suo investimento, delle sue potenzialità”.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress