REGIONE: CIRIANI (FdI-AN), FONDI A INNOVAZIONE E GESTANTI IN DIFFICOLTA’

Luca Ciriani
Share

“In questo particolare momento di crisi dove ognuno sta facendo la propria parte, è vergognoso che la Giunta Serracchiani destini in variazione di bilancio 1 milione di euro a sostegno della produzione cinematografica che già sono stati previsti in Finanziaria. Questo importo dovrebbe invece essere impiegato nel settore produttivo quale volano di crescita per le imprese come ho proposto con un mio emendamento”.

Il consigliere regionale di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Luca Ciriani, ha presentato un emendamento all’articolo 2 delle variazioni di bilancio chiedendo che quel milione sia spostato ad altre finalità: “Abbiamo in regione una sovrabbondanza di cinema e teatri con una offerta di manifestazioni e spettacoli che superano in questo momento la domanda, posto che ora le domande delle famiglie sono assai diverse. Forse una razionalizzazione di questo genere di offerte sarebbe auspicabile. Invece vediamo anche in questa occasione riservare un milione di euro con una facilità disarmante e senza nessuna logica di utilità.

“Il milione di euro disponibile, se volgiamo effettivamente aiutare il Friuli Venezia Giulia a provare a uscire dalla crisi deve essere messo a disposizione di interventi per progetti di ricerca, sviluppo e innovazione a favore della competitività delle nostre realtà produttive perché sembra che – continua Ciriani – la spending review non valga per gli amici degli amici della presidente. A meno che questa maggioranza non intenda alleviare i dispiaceri derivanti dalla disoccupazione mandando tutti al cinema o a teatro”.

E le critiche di Ciriani non si fermano qui, ma parlano di “180mila euro agli Enti Locali per l’accoglienza degli extracomunitari nonostante la questione sia tutta nelle mani dello Stato che, tra l’altro, ha appena contabilizzato l’operazione in 370 milioni di euro e non sta chiedendo assolutamente alle Regioni di contribuire”.

Il consigliere regionale di FdI-AN, con un emendamento questa volta all’articolo 9 delle variazioni di bilancio, chiede che queste risorse siano destinate alla protezione sociale: “Essendo la Regione sollevata dallo Stato relativamente alle risorse per l’ospitalità degli extracomunitari, ritengo sia decisamente meglio aiutare con questi 180mila euro le madri e i bambini della regione che vivono in situazioni di disagio”.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress