PROFUGHI GORIZIA: MORSOLIN, “NO A TRASFERIMENTO A MONFALCONE”

Cristiana Morsolin
Share

«Sono ultimamente apparse sulla stampa notizie circa il ”trasferimento” dei profughi attualmente ospitati nella tendopoli goriziana a Monfalcone. Si tratta di notizie imprecise, primo perché è ancora tutto da decidere, e secondo perché in città non abbiamo spazi adatti ad accogliere gli attuali ospiti della tendopoli». La specifica arriva dall’assessore alle Politiche Sociali di Monfalcone Cristiana Morsolin, che mette a tacere le voci che parlano di una ”soluzione monfalconese” della questione tendopoli.

«L’amministrazione non ha alcuna disponibilità di immobili per questa finalità. Il Comune non assegna alloggi al di fuori dei bandi Ater. È una regola alla quale non soprassediamo in nessun caso. E non interverremo neppure con nostri fondi, visto che ci sono dei finanziamenti ad hoc forniti dal Ministero che si possono utilizzare».

Questo non significa però che Monfalcone, nel caso sia richiesto, non farà la sua parte, assicurano dal Comune.

«Siamo pronti a mettere a disposizione le nostre competenze per mettere a punto un metodo da condividere con tutti i comuni della regione, magari individuando un soggetto terzo (una realtà cooperativa) che elabori un pacchetto di interventi mirati al fine di affrontare al meglio la situazione – conclude l’assessore – .Siamo consapevoli che il peso della questione non può essere sostenuto solo da Gorizia, e non possiamo far finta che il problema non esista. Possiamo però affrontarlo assieme con un intervento di coordinamento da parte della Regione».

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress