MONDIALI VOLLEY: IL GRUPPO DI TRIESTE SECONDO I COACH È IL PIÙ DIFFICILE

VOLLEY AL MIELA
Share

Gli organizzatori dei Campionati del Mondo di pallavolo femminile Italy 2014, i funzionari della FIVB e le sei delegazioni di squadra, si sono incontrati al Teatro Miela per la riunione tecnica generale e la conferenza stampa ufficiale.

Un giorno dopo la conclusione dei Campionati del Mondo maschili in Polonia, l’Italia sarà sotto i riflettori per l’imminente evento FIVB. L’Italia ospita la 17° edizione dei Campionato del Mondo di pallavolo femminile dal 23 settembre al 12 ottobre 2014. Il torneo prestigioso, che ha avuto inizio nel 1952, si svolgerà nelle città di Bari, Milano, Modena, Roma, Trieste e Verona.

Il Girone B, con la squadra numero uno al mondo e vincitori delle ultime due Olimpiadi Brasile, Serbia, Turchia, Bulgaria, Camerun e Canada, si svolge a Trieste, il capoluogo della regione autonoma Friuli-Venezia Giulia, nel nord-est Italia. I tifosi di tutto il mondo sono in attesa dell’inizio della manifestazione per avere la possibilità di ammirare le abilità delle migliori giocatrici del mondo.

Tutti e sei i team sono arrivati ​​a Trieste, dove godevano di un caloroso benvenuto da parte degli organizzatori. Con le loro prime sessioni di allenamento così come diverse riunioni di team, giocatori e allenatori si preparano per l’evento tanto atteso. I match del girone B prende il via martedì alle ore 10.30 (ora locale) con il Canada che sfida il Camerun, la Serbia che incontra la Turchia alle 17:00 e la Bulgaria contro il Brasile alle 20:00. Un totale di 15 partite si giocherà durante la prima fase nel girone B, che va dal 23-28 settembre 2014.

Il Ct del Brasile Zé Roberto Guimaraes: “E ‘un grande onore per il Brasile di essere qui. Si tratta di un grande torneo con squadre molto competitive. Il girone B può essere uno dei più forti. Tuttavia, il torneo è lungo e con 13 partite da giocare fino alla finale, molte cose possono accadere. Ogni set può essere decisivo”.

Il Ct della Bulgaria Vladimir Kuzyutkin: “In passato tre mesi la Bulgaria ha vinto un paio di tornei. Purtroppo, abbiamo perso Eva Yaneva a causa di un infortunio solo alcuni giorni fa. La Bulgaria è un paese piccolo e la scelta di ottimi giocatori è diverso da altre nazioni. I miei preferiti per l’alloro mondiale è ilBrasile”.

L’Allenatore del Canada Arnd Ludwig: “Tranne che nel World Grand Prix, il Canada non hanno giocato molto quest’anno. Il nostro obiettivo è quello di lavorare sodo e di qualificarsi per la fase successiva. Comunque, abbiamo dieci giocatori nella nostra squadra che non hanno giocato in un Mondiale fino ad ora”.

L’Allenatore Camerun Jean Rene Akono: “Non abbiamo la stessa esperienza di altre nazioni di pallavolo, ma faremo del nostro meglio per imparare da loro. Abbiamo avuto una buona preparazione con un programma di tre mesi per essere pronti per questo grande evento. I miei giocatori sono molto eccitati. Il Campionato del Mondo ci serve come primo passo per un futuro più luminoso. I Giochi Africa nel 2015 e i Giochi Olimpici del 2016 a Rio potrebbero essere le prossime grandi sfide”.

Il Ct della Serbia Zoran Terzic: “Noi non abbiamo giocato bene nel World Grand Prix, ma siamo migliorati in preparazione per i Campionati del Mondo. Le più forti squadre di questa competizione sono la Russia, il Brasile, Stati Uniti, Turchia e Serbia. Siamo felici di giocare a Trieste, in quanto vi è una grande comunità di abitanti serbi”.

Il Ct della Turchia Massimo Barbolini: “E ‘stato un inizio difficile nella stagione della squadra nazionale per la Turchia, molti giocatori hanno sofferto degli infortuni dopo le competizioni per club. Tuttavia, abbiamo giocato molto bene nel Campionato Europeo e nel Grand Prix. Eppure, il torneo qui sarà molto difficile per noi. Tuttavia, sogniamo di andare alle finali di Milano”.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress