“LINK” PREMIO LUCHETTA: TORRENTI, EVENTO CAPACE DI ATTRARRE

Daniela Schifani-Corfini Luchetta (Presidente Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin) e Gianni Torrenti (Assessore regionale Cultura) alla conferenza stampa di presentazione della seconda edizione del Festival "L.ink - Premio Luchetta incontra", nella sede della Regione FVG - Trieste 05/04/2016
Share

“Link 2016 Premio Luchetta incontra”, la quattro giorni di attualità e buon giornalismo, dal 22 al 25 aprile nella Fincantieri Newsroom di piazza della Borsa a Trieste

L’iniziativa, grazie a un programma definito martedì 5 aprile in sede di conferenza stampa dall’assessore regionale alla Cultura Gianni Torrenti “eccellente, invidiabile e sempre più ricco”, qualifica il panorama culturale di Trieste e di tutto il Friuli Venezia Giulia, andando anche a incrementare la capacità attrattiva del nostro territorio.

Link 2016, percorso di incontri e dibattiti dedicati al giornalismo nazionale e internazionale, si conferma dunque anche quest’anno come una maratona giornalistica (a ingresso sempre libero, in una struttura in grado di ospitare oltre 200 persone) dalla caratura nazionale e internazionale, con i suoi quattro giorni di eventi, 35 presentazioni, 65 grandi protagonisti della stampa d’inchiesta, come oggi è stato ricordato nel Palazzo della Regione a Trieste dall’assessore Torrenti, dalla presidente della Fondazione Luchetta Ota D’Angelo Hrovatin Daniela Luchetta, dal segretario della giuria del Premio (che si riunirà il 22 aprile prossimo) Giovanni Marzini, da Federico Prandi (Prandicom) e da Antonio Autorino, responsabile stampa di Fincantieri.

Promossa nell’ambito della tredicesima edizione del Premio giornalistico dedicato a Marco Luchetta, istituito dalla Fondazione grazie al sostegno della Regione e di Fincantieri, Link 2016 offre a Trieste una sua grande strada nel filone del reportage, divenendo capitale del buon giornalismo, ha osservato Torrenti, e creando un momento alto di riflessione per la città, per la sua storia, per la sua collocazione geopolitica.

“Link”, dunque, tra l’informazione d’eccellenza e le attività umanitarie della Fondazione, “Premio Luchetta incontra”, ha osservato Daniela Luchetta, si palesa e si conferma importante e fondamentale (“un modo anche per ringraziare una città che sempre è stata vicina alle attività della Fondazione, ha detto) soprattutto in momenti e tempi come quelli che il mondo oggi vive, nei quali “c’è bisogno di un giornalismo non gridato, bensì chiaro, essenziale, che aiuti a capire cosa accade attorno a noi”.

E sia Link che il Premio, ha aggiunto, si intrecciano con il lavoro della Fondazione, che ovviamente è collegato a quello che di drammatico succede nel mondo.

Programma della seconda edizione del Festival “Link – Premio Luchetta incontra” (Formato PDF)

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress