GRANDE GUERRA: A GRADO ‘ LAGUNAFEST’ SU “GUERRA E CIBO”

Lagunafest2014
Share

Due allestimenti teatrali di produzione; un’anteprima documentaria legata alla grande Guerra; un evento itinerante dal centro storico al cuore della laguna di Grado, per rievocare la figura dell’eroe Luigi Rizzo. Sono gli appuntamenti dal 5 al 7 agosto di “Lagunafest 2014”, che raccoglie il testimone delle prime dieci edizioni di Lagunamovies e intreccia spettacolo, storia, attualità, proiezioni e incontro con i protagonisti.

Realizzato su progetto di Sergio Naitza, Daniela Volpe e Paola Sain, Lagunafest si articola sul tema “Food&War. La grande Guerra del cibo” per raccontare un binomio nella storia e nella vita dell’uomo, riletto dall’angolo prospettico del centenario del primo conflitto mondiale.

A inaugurare il cartellone, martedì 5 agosto, sarà un’anticipazione del progetto “Eppur si beve”, documentario di Giampaolo Penco con materiale d’epoca dalla Cineteca del Friuli e di altri archivi cinematografici. Quindi debutto, in anteprima assoluta, della prima produzione Lagunafest 2014, “Peter Pan va alla (grande) guerra”, di e con David Riondino per teatro di sabbia e musica, con sand design a cura di Massimo Ottoni.

Tra le altre iniziative, la presentazione di “Spreco” (Rosenberg&Sellier 2014), ultimo libro dell’agroeconomista Andrea Segrè, che sarà protagonista del secondo evento teatrale prodotto da Lagunafest, “Food&Fool. Pazzi di cibo”.

Finale giovedì 7 agosto, con “Trincee di Laguna. Le rotte anfibie della Grande Guerra”, un percorso curato dal giornalista e scrittore Pietro Spirito, dedicato alla figura dell’Ammiraglio siciliano Luigi Rizzo, il grande ‘affondatore’ della nave austriaca Wien ormeggiata nel Porto di Trieste. La sua impresa sarà ripercorsa con l’attore Sebastiano Somma, in dialogo con l’artista triestina Sara Alzetta.

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Powered by WordPress